BoPa in Senegal –‘Mboro: ciak, si gira!

Progetto dell’I.I.S. Bodoni Paravia di Torino in ambito PCTO

Con il progetto si intende potenziare tutte le competenze professionali acquisiteCon il progetto si intende potenziare tutte le competenze professionali acquisitemettendole in pratica sul campo, realizzando un progetto fotografico in Senegal e inseguito di editoria collaborando con l’associazione no profit Amici di Aprosem,associazione con sede a Tenero (Ch) che sostiene dei progetti a favore della comunitàdegli abitanti del villaggio senegalese di ‘Mboro. Il progetto si avvale anche dellapartecipazione della Fondazione Cinemovel che ha tra i suoi scopi sostenere le produzionicinematografiche come forma di comunicazione culturale.Attraverso questo progetto, oltre al potenziamento delle competenze tecniche eprofessionali, vengono anche consolidate le competenze in ambito di cittadinanza,favorendo il pensiero critico e proporre delle soluzioni per i problemi specifici sostenendole esigenze degli abitanti senegalesi.

BOPA in Senegal 8

BOPA in Senegal 8

BOPA in Senegal 8

BOPA in Senegal 8

BOPA in Senegal 8

BOPA in Senegal 8

BOPA in Senegal 8

BOPA in Senegal 8

PDF 16 SCARICA IL PROGETTO COMPLETO

Concorso GREEN EYES - Bravi Ragazzi!

Un gruppo di studenti e studentesse della classe 4Ct ha partecipato alla prima edizione del concorso fotografico “Green Eyes”, organizzato da L.S.S “Piero Gobetti” di Torino, ANISN sez. Piemonte, Museo Regionale di Scienze Naturali, CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia.

Il concorso prevedeva di scattare foto solo con il cellulare, senza post produzione, raccontando la biodiversità urbana e la sostenibilità dal punto di vista degli adolescenti.

Cinque di loro sono stati selezionati e premiati alla cerimonia che si è tenuta il 26 maggio 2022 presso Camera.

Giada Consiglio ha vinto il secondo premio per la sezione “biodiversità” del concorso, con la foto “Cambiamenti di natura”.

Si sono inoltre classificati tra i primi dieci finalisti:
per la sezione “biodiversità”, Faustino De Stefano, Zakaria Farah, Federica Moio;
per la sezione “sostenibilità”, Giada Consiglio, Federica Moio, Luca Vaudagnotto.

Ecco i loro scatti!

SIAMO IN SQUADRA - Percorso Ikigai

Ikigai è una parola giapponese, difficilmente traducibile nelle lingue occidentali. Possiamo definirlo come “la ragione di essere”, “il motore della vita”, o ancora meglio “ciò per cui vale la pena di alzarsi la mattina”. E' la premessa fondamentale per vivere una vita soddisfacente, degna di essere vissuta; anche se non tutti ne sono consapevoli, ognuno di noi possiede il proprio ikigai...

Con questo metodo di vita giapponese gli studenti di alcune classi prime del professionale sono stati accolti nella loro nuova scuola...

Un ringraziamento particolare a:

Leonetti Greta e Ussia Vittoria della 1°AS,
Guadagni Alessia e Risso Rebecca della 1°BS,
Licausi Anna, Messineo Matteo e Scalamiero Massimo della 1°ES
per la preziosa e costruttiva partecipazione.

#iisbodoniparavia #ikegai #giovani #studenti #scuola

GUARDA IL VIDEO SUL NOSTRO CANALE
https://youtu.be/a6bW4cVWg5s

1 / 11
2 / 11
3 / 11
4 / 11
5 / 11
6 / 11
7 / 11
8 / 11
9 / 11
10 / 11
11 / 11

 

MusicalMente Insieme

MusicalMente Insieme - Ensemble Futura per le Città Educative

Realizzato dagli allievi del Bodoni Paravia per la Città di Torino, l’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte e Rete "La musica del corpo, della mente e del cuore” .

Alla realizzazione del video hanno partecipato sia gli allievi del Tecnico che del Professionale e sono:

Alessia Balagna, Alice Boselli, Vinicio Bossi, Lorenzo Filippini, Aleandro Heffler, Federica Mercinelli, Lorenzo Olivetti, Alessia Pavan, Luca Sciascia, Jessica Taurone e Simone Zuccarello.

Il BOPA Ripudia la guerra

I MANIFESTI DEI RAGAZZI

Durante le ore di lezione delle materie di progettazione, gli studenti e i docenti hanno avuto un dibattito sulla grave situazione in Ukraina, al termine del quale gli allievi si sono cimentati nella produzione di manifesti CONTRO LA GUERRA. Di seguito pubblichiamo i loro lavori che hanno realizzato in queste lezioni.

3Ct

AMATO_Martina
AWAD_Omar
CAFARO_Enrico
CASTELLO_Asia
FANOTTO_Sara
MASSIDDA_Aurora
NASSIRI_Fatema
PALOMINO_VARELA_Jeantercy
RIZZI_Ilaria
ROSELLI_Chiara
SAINO_Ludovico
SAPINO_Michela
SILVA_Davide
TRICOLI_Martina
WONG_Williams
MASSARINI_Giorgia

3Dt

BEVILACQUA_Davide
BONACINA_Mirko
CARBONE_Diego
CECCHIN_Alessia
CIMA_Lorenzo
CLEMENTE_Andrea
DEBILIO_Riccardo
GABALLO_Clelia
GHIARDI_Giulia
LAIERNO_Luca_Maria
PAVANI_Martina
PESCE_Andrea
QUACQUARELLI_Arianna1
QUACQUARELLI_Arianna2
SARCA_Vlad
ZUCCARELLO_Fabio
ABOULJIHAD_Chaimae

3Cm

Caeriu_Rebecca_Elena
Cassano_Chiara1
Cassano_Chiara2
Pugiotto_Jafar
Tigau_Petruta-nicoleta

Raccolta per l'Ucraina - fondazione Sermig

Tigau

Sono le piccole cose a rendere il mondo grande. La guerra in Ucraina riguarda anche noi!

Siamo i ragazzi della 3CM e stiamo organizzando, all’interno della scuola, una raccolta per aiutare, con un piccolo gesto, persone innocenti che rischiano la vita ingiustamente. La raccolta si terra all’interno dell’istituto Bodoni Paravia e durerà per tutta la settimana; chiunque volesse collaborare sarà libero di portare qualunque bene tra questi:

Cibo: pasta, riso, salsa di pomodoro, tonno/legumi in scatola, latte in polvere, zucchero, cibo per l’infanzia.

Materiale sanitario: bende, cerotti grossi, garze, guanti, flebo, disinfettanti, filo per suture, siringhe.

Tutti i beni verranno presi e spediti alla fondazione Sermig e successivamente spediti in Ucraina.

Portare solo beni presenti tra quelli elencati sopra. Non portare merci deperibili.

 

Manifesto creato da Tigau Petruta-nicoleta e banner creato da Pugiotto Jafar della classe 3Cm